Amministrazione trasparente   |    Contatti   |    Privacy Policy   |    Note legali   |    Elenco siti tematici   |   

PROGETTO ASL: "VERONA MINOR HIERUSALEM"

PELLEGRINAGGIO A ROMA - 14 NOVEMBRE 2018


A Roma le studentesse della Verona Minor  
 
Lo scorso  mercoledì 14 novembre  venti studentesse, impegnate nel progetto ASL della Verona Minor Hierusalem, accompagnate da due docenti, hanno partecipato  assieme a più di  100 volontari ad un pellegrinaggio a Roma per incontrare il papa Francesco. Arrivate di primo mattino nella Capitale, hanno raggiunto piazza San Pietro per partecipare all’udienza con il Santo Padre. Un fuori programma emozionante è stato quando  papa Francesco si è avvicinato al  gruppo, ha stretto alcune mani e ha scambiato con  le allieve alcune brevi battute. Il pomeriggio è  proseguito con la visita  guidata, riservata, alla splendida basilica di San Pietro. In pillole alcune impressioni delle partecipanti:
 
Recarsi a Roma è stata una bellissima esperienza sia dal punto di vista personale che di gruppo, in quanto ci ha permesso di trascorrere più tempo insieme al di fuori dell'ambito scolastico e rafforzare il rapporto come gruppo. Il viaggio è stato molto lungo, ma  certamente ne è valsa la pena.
L’incontro con Papa Francesco è stato molto emozionante, un’opportunità senz’altro irripetibile e dobbiamo per questo ringraziare l’Istituto Dal Cero e soprattutto il Professor Tosi e la Professoressa Doro per averci guidate in questo percorso stupendo e ricco di esperienze.


La visita alla Basilica di San Pietro è stata anch’essa molto istruttiva e interessante. Abbiamo potuto osservare l’immensità e la bellezza di una della chiese più belle del mondo. Poter salire sulla cupola della basilica, vedere Roma dall'alto e avere la sensazione di poter toccare il cielo sono stati la conclusione perfetta di un viaggio incredibile.
 
Ci siamo sentite a nostro agio con gli altri ragazzi e con i volontari adulti sempre gentili e disponibili.
Consigliamo a chiunque di prendere al volo occasioni come questa, perché capitano poche volte nella vita; sono esperienze che porteremo sempre nel cuore.

 
Quella che abbiamo vissuto è stata un’esperienza a dir poco unica e piena di emozioni; oltre all’incontro col Papa sono rimasta molto colpita dalla maestosità della basilica di San Pietro e dalle grandi opere al suo interno. È molto bello, inoltre, vedere come tutto questo riesca a unire così tante persone di nazionalità diverse e provenienti da tutto il mondo, davvero incredibile.
 
La giornata trascorsa a Roma è stata impegnativa ma molto bella.
In particolare mi ha emozionata l'udienza del Papa, vederlo dal vivo così vicino a noi e ai nostri cuori pieni di gioia. Almeno una volta nella vita bisognerebbe vivere questa fantastica esperienza!

 
 Roma, città splendida agli occhi di chi non l’aveva mai vista, è altrettanto bella a chi c’era già stata. Il freddo, la nebbia, la fame ci ha colpito al mattino presto, ma con l’arrivo in piazza San Pietro tutto è cambiato. Armonia e dolcezza sono state caratteristiche costanti di quel posto e di  persone provenienti da tutto il mondo. La presenza in particolare di Papa Francesco ha fatto emozionare molte persone e pure noi; le sue parole  ci hanno davvero toccato. Nonostante il vento e gelo, il sole alla fine è arrivato, come volesse annunciare l’arrivo di qualcuno  importante, e così è stato. Successivamente la visita guidata alla Basilica di San Pietro è stata molto interessante per i suoi numerosi mosaici, statue, le tombe dei precedenti Papi e la meravigliosa vista dalla Cupola. La giornata si è conclusa splendidamente e al ritorno abbiamo avuto modo di far amicizia con altre persone. Un grazie a chi ci ha dato l’opportunità di partecipare a questa indimenticabile esperienza!